Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

sito non più aggiornato
 

Sezioni

Tu sei qui: Home / Strutture / Laboratorio Interdipartimentale per l'utilizzo degli isotopi radioattivi

Laboratorio Interdipartimentale per l'utilizzo degli isotopi radioattivi

ultima modifica 09/01/2012 14:06

Il laboratorio, costituito ai sensi della DLgs.230/1995, opera per un utilizzo coordinato e congiunto da parte dei due Dipartimenti medici e si pone come interlocutore e destinatario nei confronti della Prefettura di Novara dell'Autorizzazione all'uso e detenzione di sostanze radioattive.

Gli isotopi e i quantitativi per cui è autorizzato all'uso sono i seguenti:

 

nuclide
emivita
Tipo di radiazione
q.tà annua
in MBq
q.tà max
istantanea
in MBq
I125 60 giorni
γ 1850 925
C14 5730 anni
β 370 370
Cr51 27,8 giorni
γ 740 148
P32 14,3 giorni
β 5500 1100
P33 25,4 giorni
β 3700 740
S35 87,4 giorni
β 3700 1850
H3 12,3 anni 
β 1850 1850

 

Il Laboratorio è gestito da un Responsabile coadiuvato, ai sensi di legge, da un Esperto Qualificato in materia di Radioprotezione.
L'accesso al Laboratorio è regolamentato e riservato unicamente a personale autorizzato. Per essere autorizzati bisogna, fra le varie procedure, aver anche seguito un Corso di Formazione e Informazione in materia di Radioprotezione che viene organizzato ogni anno (per maggiori informazioni rivolgersi al Responsabile).

Indirizzo: via Solaroli 17 - 28100 Novara
Fax: 0321-620.421

Responsabile:

Dott. Ezio Perucco  (tel. 0321-660.625)

Esperto Qualificato : 
Dr. Marco Brambilla Direttore del Servizio di Fisica Sanitaria
Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara.