Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

sito non più aggiornato
 

Sezioni

Tu sei qui: Home / Ricerca / 2011

Responsabile Maurizio Sabbatini
Settore di ricerca Anatomia Umana
Personale docente Mario Cannas   
Personale non-docente                       
Obiettivi della ricerca 1) Valutazione dello stato della via apoptotica in neoplasie cerebrali umane della serie meningoteliale
Risultati ottenuti 1)  RAZIONALE: Il livello di proliferazione e di morte cellulare nelle masse neoplastiche è un elemento importante che dà alla massa stessa caratteristiche proliferative più o meno marcate. Tale valutazione assume una importanza preponderante soprattutto a seguito di trattamenti farmacologici quale indice di valutazione dell’ interazione degli stessi con la massa neoplastica. RISULTATI: a dispetto di quanto normalmente valutato l’analisi dei segnali apoptotici nelle diverse tipologie tumorali suddivisi per grado di pericolosità clinica e per tipologia isto-morfologica, ha rivelato una eterogeneità di segnali che evidenziano comportamenti anche discordanti con precedenti classificazioni. Così se i segnali apoptotici tendono ad essere meno evidenti nelle tipologie tumorali che si caratterizzano per una maggiore invasività, è pur vero che in seno a tipologie benigne abbiamo riscontrato nel meningioma meningoteliomatoso una inesistenza dei segnali apoptotici osservati, questo assume una certa importanza nel valutare il potenziale di crescita della massa tumorale oltre ad aprire questioni di interesse terapeutico per il trattamento del tumore in oggetto. Lo studio prosegue sull’individuazione delle variabilità intrinseche nei meningiomi di grado I in rapporto ali parametri clinici dei pazienti 
Obiettivi della ricerca 2) Influenza dei neuropeptidi sulla funzione immune del timo umano
Risultati ottenuti 2)  RAZIONALE: Finalità del presente progetto consiste nell’evidenziare l’espressione delle fibre nervosa peptidergiche nel timo umano, al fine di valutare l’influenza dei sistemi peptidergici nel fenomeno della neuroimmunomodulazione. Abbiamo utilizzato tecniche di tipo morfologico su campioni di timo umano recuperati durante autopsie sia da individui sani sia da individui affetti da timoma con Myastenia grave. Dopo evidenziazione con tecniche di immunohistochimica sulle diverse suddivisioni strutturali che caratterizzano il parenchima timico e sui vasi intraparenchimali, sono state condotte analisi di osservazione qualitativa di distribuzione delle fibre e analisi morfometriche quantitative. RISULTATI: I nostri dati hanno evidenziato la presenza nel parenchima timico e lungo i profili vascolari di profili nervosi (positivi al marker PGP9,5) esprimenti diversi neuropeptidi: Neuropeptide Y, Neurotensina, VIP, sostanza P. La presenza nel timo di questi neuropeptidi, che mostrano una distribuzione quali-quantitativa specifica nei diversi compartimenti parenchimali del timo, suggeriscono un loro diretto coinvolgimento nella funzione di sviluppo e maturazione delle cellule timiche. L’osservazione inoltre di un alterato pattern quali-quantitativo delle medesime fibre analizzate nel timo normale evidenzia un coinvolgimento del sistema nervoso intraparenchimale di tipo peptidergico anche in patologie autoimmuni quali quelle rappresentate dal quadro patologico preso in considerazione nel presente progetto. 
Obiettivi della ricerca 3) La rigenerazione ossea nei siti post-estrattivi: Materiali per il posizionamento implantare posticipato rispetto all’estrazione
Risultati ottenuti 3)  RAZIONALE: L’estrazione dentaria normalmente comporta perdita dell’osso alveolare con riduzione in altezza e ampiezza del rimanente pozzetto alveolare, per il fisiologico riassorbimento osseo. Questa situazione complica le applicazioni ortodontiche che si trovano ad operare su profili ossei inadeguati, o che rapidamente posso risultare inadeguati, compromettendo la resa funzionale ed anche estetica degli impianti dentali.
La presente review vuole offrire un aggiornamento sul profilo biologico e clinico dei materiali per il recupero dei margini ossei dei pozzetti edentuli, attualmente in uso e di quelli sotto investigazione.
 
Obiettivi della ricerca 4) Analisi ultrastrutturale di nanoparticelle e ioni rilasciati sulle membrane periprostetiche
Risultati ottenuti 4)  RAZIONALE: Nel presente lavoro abbiamo analizzato la distribuzione e le relazioni dei detriti di idrossiapatite, dei detriti di dimensione nanometrica organici (UHMWPE e PMMA) e metallici e ioni metallico provenienti dal rivestimento delle protesi. Abbiamo preso in considerazione membrane periprostetiche provenienti da protesi asettiche e settiche di tipo cementate e non. Le analisi morfologiche sono state condotte con l’ausilio del microscopio SEM, mentre l’analisi sulla tipologia e distribuzione degli ioni è stata condotta tramite analisi spettroscopica a raggi X. RISULTATI: I detriti di idrossiapatite apparivano con differenti morfologie, in distribuzione peculiare tra le diverse membrane. Queste differenze potrebbero riflettere la presenza di differenti forze di frizione esistenti nell’interfaccia tra la protesi ed il tessuto osseo. Particelle metalliche di dimensione nanometrica sono state osservate in elevato numero nelle membrane da protesi non cementate, il contrario si è osservato per i detriti di tipo organico. E’ stata osservata anche una elevata presenza di ioni rilasciati dalle leghe metalliche delle protesi, che confermano la presenza di un ambiente tossico che può indurre l’alterazione funzionale di eventuali meccanismi riparativi favorendo l’osteolisi. 
Obiettivi della ricerca 5) Analisi del pattern di innervazione dei vasi linfatici umani. valutazione nel processo di invecchiamento
Risultati ottenuti 5)  RAZIONALE: Le recenti evidenze sulla capacità contrattile autonomamente espressa dai vasi linfatici hanno fatto nascere un interessante campo di investigazione. Nel presente progetto noi siamo andati ad analizzare il pattern di innervazione che interessa diversi distretti vascolari linfatici: Dotto Toracico, collettori linfatici (prelevati da diversi distretti del corpo: cervicale, mesenterico, femorale) e capillari linfatici, prelevati da soggetti giovani e da soggetti anziani. Tramite tecniche immunohistochimiche sono state condotte analisi di osservazione qualitativa di distribuzione delle fibre e analisi morfometriche quantitative sulle fibre nervose che decorrono associate ai vasi linfatici. Pattern neurotrasmettitoriali (TH, ChAT, dopamina) e neuropetidici (NPY, VIP, SP) sono stati evidenziati sulle fibre nervose (evidenziate con PGP9,5). RISULTATI: sono state evidenziate con maggior frequenza fibre nervose appartenenti al sistema ortosimpatico noradrenergico postgangliare, mentre le fibre di tipo colinergico parasimpatico erano meno rappresentate. Fibre nervose positive per la SP sono state osservate ampiamente distribuite negli strati endoteliali e muscolari dei vasi linfatici suggerendo un coinvolgimento di SP quale modulatore contrattile e di tipo sensoriale. La dopamina è stata osservata su poche corte fibre a livello del solo strato muscolare dei vasi. Una maggiore presenza di fibre nervose sono state riscontrate nei collettori linfatici mesenterici e femorali rispetto a quelli cervicali. Nei capillari linfatici poche fibre nervose erano presenti, nessuna positiva per VIP e dopamina. Nei vasi provenienti da soggetti anziani si è osservata una evidente diffusa riduzione delle fibre nervose, una evidenza che richiama l’attenzione sulla possibile riduzione, nell’invecchiamento, dell’efficienza funzionale dei vasi linfatici. 
Collaborazioni in atto   
Comunicazioni a congressi 34th NATIONAL CONGRESS OF THE ITALIAN SOCIETY OF HISTOCHEMISTRY
San Benedetto del Tronto 07 Giugno -09 Giugno 2011
- M. Sabbatini, G. Gatti, L. Marchese, M. Cannas
SEM analysis of particles and ions release on periprosthetic membrane [poster]
Eur.J. Histochem. 55 (Suppl. 1): pg. 27; 2011.

XXI CONVEGNO NAZIONALE GRUPPO ITALIANO PER LO STUDIO DELLA NEUROMORFOLOGIA
(G.I.S.N.)
San Benedetto del Tronto 09 Giugno -10 Giugno 2011
- C. Cavallotti, M. Sabbatini, F. Mignini
Nervous control of the human lymphatic vessels. [comunicazione orale]
Abstract book
 
Pubblicazioni
Signals of apoptotic pathways in several types of meningioma.
Alveolar bone regeneration in post-extraction socket: A review of materials to postpone dental implant
Neuropeptides of human thymus in normal and pathological conditions