Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

sito non più aggiornato
 

Sezioni

Tu sei qui: Home / Ricerca / 2010

Responsabile Carmen Mortellaro
Settore di ricerca Malattie Odontostomatologiche
Personale docente Mario Migliario   
Personale non-docente Stefano Tetè  Enrico Gherlone   Alberta Greco Lucchina  Liborio Stuppia   Filiberto Mastrangelo  Lucilla Bello   Giovanni Bologna    
Obiettivi della ricerca 1) Studio in vivo di osteoblasti derivati da stem cells in presenza di differenti nanobiomateriali.
Risultati ottenuti 1) L'individuazione di cellule staminali AFCs e valutazione qualitativa e quantitativa, delle caratteristiche di crescita osteoblastica. La conferma mediante profilo di espressione genica (Microarray, RT-PCR, Western Blot) e colorazione con Alizarin Red della differenziazione in senso osteogenico e valutazione del comportamento in vitro. Analisi dei meccanismi di rigenerazione ossea ed osservazione dei meccanismi di sintesi e rimaneggiamento. Sono state esaminate le capacità osteo-conduttive, osteo-induttive ed osteo-geniche dei nuovi biomateriali in relazione alla loro composizione chimica, alla morfologia macroscopica e microscopica ed alla risposta biologica suscitata nel tessuto ospite. Infine è stato possibile analizzare da un punto di vista qualitativo e quantitativo la rigenerazione ossea ottenuta in vivo su modello animale chiuso mediante cellule staminali in presenza ed in assenza di un biomateriale consentendo quindi di valutare la reale utilità dell'utilizzo del biomateriale stesso. 
Obiettivi della ricerca 2) Protocolli di prevenzione che vanno dalla diagnosi genetica molecolare alla diagnosi familiare nelle malformazioni congenite.

Risultati ottenuti 2)   Oggi la genomica riesce ad evidenziare le variazioni genetiche mediante screening sui genitori, con test di facile attuazione e costi contenuti. Da questi test possiamo ottenere la mappatura del genoma e comprenderne il funzionamento per cercare di trovare i sistemi che ne regolano il meccanismo, per intervenire a livello di prevenzione e terapia in modo. Abbiamo studiato in particolare la genesi della labiopalatoschisi riuscendo ad individuare fattori genetici concorrenti rispetto a quelli noti. 
Obiettivi della ricerca 3) Studio delle possibilità terapeutiche ortodontiche in soggetti affetti da patologie rare e alterazioni macrocefaliche.
Risultati ottenuti 3) Si è verificato che esistono spazi terapeutici con apparecchiature ortodontiche funzionali e miste nella sindrome di Sotos e nella Macrocefalia Cute Marmorata finalizzate alla correzione maxillo mandibolare in senso relativo e atte a ridurre l`entità delle discrepanze in vista dell`intervento chirurgico finale oltre che a creare le condizioni per una fisiologica masticazione in itinere. 
Obiettivi della ricerca 4) Aumento del diametro trasverso palatale con ausilio chirurgico: tecnica modificata.
Risultati ottenuti 4) Adottando la tecnica chirurgia di espansione palatale modificata con distacco del setto nasale si sono risolti i problemi di deficit anatomico del mascellare unitamente ai problemi respiratori per diminuita pervietà delle vie aeree superiori, per distensione anatomica delle coane. 
Obiettivi della ricerca 5) Ricostruzione di mascellari gravemente atrofici con prelievo da calvaria in giovani pazienti con patologie genetiche
Risultati ottenuti 5) L`uso di osso prelevato da calvaria si è rivelato idoneo per caratteristiche proprie osteoinduttive, nell`incremento volumetrico di alveoli con grave atrofia, rispetto ad altri materiali o a osso omologo prelevato da altre sedi anatomiche.Ciò ha permesso di effettuare con successo riabilitazioni implanto-protesiche temporanee in pazienti in crescita affetti da displasia ectodermica. 
Collaborazioni in atto Centro di chirurgia plastica DR Mutaz Habal ,Tampa Florida USA 
Comunicazioni a congressi Roma 4.5 Marzo 2010 Università Cattolica "Interventi precoci e prospettive future nelle alterazioni oro-maxillo -facciali"
Milano , 24 novembre 2010 sessione Ricerca Clinica Università del Nord
Firenze, 25 novembre 2010 Le esigenze del paziente ortondico chirurgico :proposte di trattamento innovative .
Firenze 26 novembre novembre 2010 Protocolli di igiene orale nel paziente con malformazione oro facciale 
Pubblicazioni
Descending necrotizing mediastinitis. Two cases consequent on odontogenic infections and a review of literature.
Two novel mutations affecting splicing in the IRF6 gene associated with van der Woude syndrome
Saldino-Mainzer syndrome: nephronophthisis, retinitis pigmentosa, and cone-shaped epiphyses.
Atrophic jaw reconstruction by means of calvarial bone graft: long-term results.
Rapid expansion of the palate with a new surgical technique.
Transoral extraction of an intramuscularly retained bullet.