Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

sito non più aggiornato
 

Sezioni

Tu sei qui: Home / Ricerca / 2009

Responsabile Claudio Santoro
Settore di ricerca Biologia Applicata
Personale docente    
Personale non-docente Diego Cotella  Susanne Radicke  Elena De Agostini  Katia Camelin            
Obiettivi della ricerca 1) Una nuova piattaforma per l`identificazione dell`autoimmunoma
Risultati ottenuti 1) Costruzione di phage libraries di ORFs da diversi tessuti e tipi cellulari bersaglio di malattie autoimmuni.
Messa a punto delle procedure di selezione, espressione e deposizione su microarray delle proteine candidate quali antigeni associati al diabete mellito di tipo I (T1DM).
Sviluppo di una piattaforma biotecnologica che consente la selezione e l`identificazione del repertorio di potenziali interattori di proteine coinvolte nella patologia autoimmunitaria 
Obiettivi della ricerca 2) Caratterizzazione dei meccanismi molecolari coinvolti nella regolazione della proteina canale Kv4.3 da parte di DPP6 e DPP10
Risultati ottenuti 2) Clonaggio ed espressione dei geni umani codificanti DPP6 e DPP10
Messa a punto di modelli cellulari per lo studio delle funzioni svolte da DPP6 e DPP10 nella regolazione della proteina canale per il K Kv4.3
Identificazione e caratterizzazione molecolare e funzionale degli interattori cellulari di DPP6 e DPP10  
Collaborazioni in atto Dr. Andrew Bradbury Los Alamos Laboratory, New Mexico, USA
Dr. Michael Knipp, University of Helsinki, Finland  
Comunicazioni a congressi   
Pubblicazioni
The 423Q polymorphism of the X-linked inhibitor of apoptosis gene influences monocyte function and is associated with periodic fever.
Fibroblasts from patients with Diamond-Blackfan anaemia show abnormal expression of genes involved in protein synthesis, amino acid metabolism and cancer.
Unexpected expression of alpha- and beta-globin in mesencephalic dopaminergic neurons and glial cells.
Profiling the autoantibody repertoire by screening phage-displayed human cDNA libraries.
The transmembrane beta-subunits KCNE1, KCNE2, and DPP6 modify pharmacological effects of the antiarrhythmic agent tedisamil on the transient outward current Ito.
Antibody library selection by the {beta}-lactamase protein fragment complementation assay.