Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

sito non più aggiornato
 

Sezioni

Tu sei qui: Home / info / Un ateneo su tre sedi

Un ateneo su tre sedi

ultima modifica 10/05/2011 10:24
Università del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" - Alessandria, Novara, Vercelli

"Nell'anno 1998 é stata istituita l'Università del Piemonte Orientale, che comprende le facoltà presenti nelle sedi di Alessandria, Novara, Vercelli. Il Rettorato della nuova Università ha sede in Vercelli. Il nuovo Ateneo é intitolato a Amedeo Avogadro per due motivi. Il primo é semplice e intuitivo: Amedeo Avogadro é uno scienziato noto nel mondo, nato in questi luoghi a cui sono già state intitolate scuole, vie, piazze ed é sembrato giusto e degno della personalità dell'uomo dedicargli anche una Università. L'altro motivo é più complesso; la denominazione originale era Università del Piemonte Orientale allo scopo di indicare, non una singola città come nella maggior parte degli Atenei Italiani, ma un'area geografica comprendente le provincie di Alessandria, Novara e Vercelli. É sembrato opportuno aggiungere una caratterizzazione unificante, che indicasse un'unica struttura valida e operante nelle provincie, offrendo quindi un importante momento di coesione... Perché un nuovo ateneo in Piemonte, dove già esistono l'Università di Torino e il Politecnico di Torino? É nell'Università di Torino che nasce l'ipotesi di un nuovo Ateneo: nel piano quadriennale 1986-90 lo sviluppo delle Facoltà in Alessandria, Novara e Vercelli viene presentato, infatti, come uno dei più importanti settori di sviluppo dell'ateneo sotto la dicitura globale di Piemonte orientale. Attività didattiche nelle tre sedi erano presenti anche prima di questa data, ma da quel momento inizia formalmente la strada che porterà all'ateneo autonomo. Lo scopo di questa operazione aveva e ha ancora con la nuova Università, l'obiettivo di ampliare l'offerta didattica e creare aree di ricerca universitaria in territori piemontesi diversi da Torino... É un dato ormai acquisito che nella fase di avvio le tre sedi dell'Ateneo hanno recuperato gran parte dei giovani piemontesi che trovavano più attraenti le sedi lombarde, liguri e emiliane...Il Piemonte era rimasta una delle poche regioni con due atenei, di cui una sola Università... Questa Università é suddivisa in tre sedi di pari dignità... É da sottolineare che questa struttura tripolare é unica in Italia, diversa da quelle esistenti in cui si hanno sedi decentrate legate a una sede centrale...Con riferimento all'Anno Accademico 1998/99 vale la pena di ricordare che gli studenti immatricolati sono stati 1522, mentre gli iscritti totali sfiorano gli 8000..."

Tratto dalla relazione tenuta dal Magnifico Rettore, Prof. Ilario Viano, in occasione dell'inaugurazione del primo anno accademico (A.A. 1998/99) Vercelli, 15/2/99.

Aiuta la Ricerca
5permille_p.jpg
UPO e stampa
Scuola di Medicina Rassegna stampa
Amedeo Avogadro
Biografia di Amedeo Avogadro